26 dicembre 2019: Luna nuova in Capricorno

Giovedì 26 dicembre alle ore 06:15, la Luna rinasce attraverso il fenomeno della Luna Nuova che sarà congiunta al Sole suo sposo, entrambi a 4 gradi del segno dello Capricorno. I Luminari (l’Io cosciente e l’Inconscio) uniti insieme nella prima casa, condivideranno la stessa scena e perseguiranno lo stesso fine, con la medesima energia concentrati su se stessi.

Ma con quale obiettivo ?

Una Luna sobria ma presente, che favorisce la concentrazione, il senso del dovere, la responsabilità e l’ambizione. La Luna in Capricorno è in esilio;  da un lato porta un certo distacco nei sentimenti, dall’altro grande perseveranza, concretezza, praticità e impegno costante nonché una certa diplomazia. La congiunzione con il Sole esalta questi aspetti di lucidità, limitando quelli più contraenti e rigidi (tipici di questo tipo di lunazione) a favore dello splendore. Questo è un novilunio che ci impone di brillare, oltre a una certa ricerca di attenzioni per diventare unici e speciali, si tratta di trovare ad ogni costo il proprio posto al sole, essere apprezzati per ciò che si è, fino a farsi riconoscere totalmente, essere disposti a grandi sforzi e pochi compromessi, uscire dall’anonimato in tutte le occasioni che si presentano, concentrandosi su se stessi fieri, forti e impavidi. Rimettersi in moto, diventare quella luce che attira per solarità e magnetismo, carismatici nell’aspetto e nella parola. Un novilunio con una prima casa affollata da ben quattro pianeti, oltre al Sole e alla Luna, Mercurio e Giove, una casa della manifestazione che si apre in Sagittario con domiciliato Mercurio perché il nostro intelletto e la parola possano muoversi verso orizzonti lontani e più elevati, per completarsi in Capricorno con la forza espansiva di Giove. Siamo chiamati quindi a mettere in moto le nostre abilità mentali, per costruire una nuova immagine, a pensare in grande per dar corpo a tutte le nostre ambizioni, in campo professionale e personale, senza avventatezza, ma con tenacia e perseveranza.

L’ investimento maggiore da fare è su noi stessi, le manovre rischiose vanno ponderate a favore dell’etica e della professionalità; non è il momento dei guadagni facili ma dell’impegno saggio e prudente. La nostra crescita e il nutrimento dell’anima sono l’ambito su cui dovremmo posizionare le nostre risorse, l’energia potente di Plutone che dissolve ogni cosa, ci obbliga ad occuparci della nostra evoluzione che porterà ad un benessere più duraturo. Pulire il terreno e allinearsi all’espansione energetica che questo passaggio del Grande Maestro ci impone lasciando andare ciò che ci appesantisce: saremo così in grado di elevarci e finalmente potremo ricevere in modo qualitativamente superiore. Le risorse vanno quindi dedicate maggiormente al nutrimento del corpo, della parola e della mente così che possiamo accrescere la nostra vibrazione e viaggiare a quella nuova velocità che Plutone sta preparando nel profondo cambiando le “generazioni” destrutturandole e ricostruendole.

Fortunatamente Venere ci salverà dall’egocentrismo che rende sordo il richiamo dell’altro, un rischio piuttosto elevato quando la concentrazione dei pianeti in prima casa è così potente. La Dea dell’amore e delle relazioni che dimora in Acquario (fino al 14 gennaio) ci stimolerà ad aprire la porta per far entrare aria nuova, nuove conoscenze e collaborazioni che daranno maggior nutrimento alla nostra vita, ma anche nuovi input creativi: potrebbero esserci novità in amore o nuovi progetti da intagliare. Si riaccende il desiderio della conquista, nonché una certa autostima, si torna a piacere ma soprattutto a piacersi. Non mancheranno le occasioni di incontro che apparentemente sembrano casuali, ma possono aver il sapore di qualcosa di “predestinato” e forse coglieremo al volo certe particolari occasioni. Venere in Acquario porta nuovo nutrimento e potrebbe cambiare anche il nostro atteggiamento verso l’amore. Soprattutto per tutti quei single incalliti o lupi solitari (me compresa…) che godono della compagnia altrui, ma hanno sempre un certo timore di perdere quell’indipendenza e quei silenzi così necessari. Questo transito in Acquario potrebbe farci abbassare un po’ la guardia e potremmo decidere di lasciare un po’ la presa e permettere che qualcuno ci possa contagiare. Iniziamo quindi a guardarci intorno, nuovi orizzonti si aprono ed è necessaria attenta vigilanza e grande disponibilità. L’Amore è un vento che soffia dove vuole, dobbiamo essere pronti a seguirlo quando ci sfiorerà lasciandoci trasportare.

Un augurio speciale per queste feste e per il nuovo anno in arrivo che siano momento di riflessione e nuovo impulso verso la meta desiderata.

Ti Auguro Tempo

Non ti auguro un dono qualsiasi,
ti auguro soltanto quello che i più non hanno.
Ti auguro tempo, per divertirti e per ridere;
se lo impiegherai bene potrai ricavarne qualcosa.
Ti auguro tempo, per il tuo fare e il tuo pensare,
non solo per te stesso, ma anche per donarlo agli altri.
Ti auguro tempo, non per affrettarti a correre,
ma tempo per essere contento.
Ti auguro tempo, non soltanto per trascorrerlo,
ti auguro tempo perché te ne resti:
tempo per stupirti e tempo per fidarti e non soltanto per guadarlo sull’orologio.
Ti auguro tempo per guardare le stelle
e tempo per crescere, per maturare.
Ti auguro tempo per sperare nuovamente e per amare.
Non ha più senso rimandare.
Ti auguro tempo per trovare te stesso,
per vivere ogni tuo giorno, ogni tua ora come un dono.
Ti auguro tempo anche per perdonare.
Ti auguro di avere tempo, tempo per la vita.

Elli Michler


PROSSIMI APPUNTAMENTI

L’ANNO CHE VERRA’ : Previsioni Astrocabala 2020

Un collegamento webinar per tracciare i transiti più significativi del 2020, gli stargate energetici dove le potenze cosmiche si concentrano maggiormente, come sarà opportuno comportarsi e quali le prerogative di realizzazione? Inoltre uno sguardo ai vari segni e ai temi natali personali quali i punti di forza per questo nuovo anno?

27 DICEMBRE 2019
ORE 19:30
Webinar a numero chiuso