24 gennaio 2020: Luna nuova in Acquario

Venerdì 24 gennaio alle ore 22:44, la Luna rinasce attraverso il fenomeno della Luna Nuova che sarà congiunta al Sole suo sposo, entrambi a 4 gradi nel segno dell’Acquario. I Luminari (l’Io cosciente e l’Inconscio) uniti insieme nella quarta casa, condivideranno la stessa scena e perseguiranno lo stesso fine, nell’ambito della radici e del focolare domestico.

Ma con quale obiettivo ?

La IV casa in Astrologia è il regno del Cancro che si esprime nei valori della famiglia, delle tradizioni, dei genitori, della casa natale di quell’ambiente o focolare domestico dove abbiamo vissuto in gioventù respirandone l’influenza e l’ispirazione. Una casa che parla delle radici e di come viviamo la famiglia e le nostre origini.

Questo novilunio vede una concentrazione di ben sei pianeti in questa casa, che ci riporta alla vita interiore e ai sentimenti che ci animano nel profondo, le fondamenta della personalità che abbiamo gettato proprio nella prima fase della nostra vita e sui cui ancora ci appoggiamo con forza o distonia.

Tutti questi valori cancerini nel nadir astrologico si mescolano alle peculiarità di Capricorno e Acquario innalzando l’energia ad un livello superiore:

Sole, Luna e Mercurio nel pianeta dell’evoluzione ci spingono a guardare avanti verso una reale indipendenza ed emancipazione da modelli ormai obsoleti, un rinnovamento che si compie anche attraverso il dialogo e la ricerca di un modo nuovo di comunicare. Un esame accurato che ci porti a coniugare tradizione e innovazione, è giunto il momento di portare avanti i propri valori frutto di analisi e lavoro interiore, lasciare andare tutto ciò che ci opprime per diventare essere senzienti liberi da condizionamenti. Rendersi disponibili agli altri mantenendo un proprio centro, nessuno può salvare il mondo ma tutti possiamo impegnarci per renderlo un posto migliore, pronti a prenderci le nostre responsabilità personali e nei confronti della collettività. Uno sprone più intellettuale che di azione, una apertura della mente che ci prepara all’azione, una destrutturazione che potrebbe avvenire con qualche scossone ma, lo sappiamo spesso per uscire dal nido abbiamo bisogno di una spinta autorevole.

E’ tempo di guardare avanti, Giove Plutone e Saturno non ci lasceranno indulgere nella pigrizia, la dove pensiamo di tirarci indietro i grandi maestri ci faranno da guardiani della soglia tenendo aperta la porta anche quando il vento soffia forte, una casa affollata che ha bisogno di molto ossigeno e grande determinazione.  Cosa voglio dalla vita? Sto effettivamente onorando il mio destino o ancora metto in scena movimenti che altri hanno pensato per me? Il momento di costruire la propria dimora è giunto e la visione che Marte in Sagittario può concederci non mancherà di arrivare.

Le questioni di cuore vanno rimandate a momenti più opportuni, la posizione di Venere in Pesci vicina a Nettuno non ci rende perfettamente lucidi e potrebbe dar luogo a qualche ansia ingiustificata dovuta all’eccesso di romanticismo e sensibilità, coltiviamo invece la gentilezza, perché un ascendente in bilancia ci impone di essere belli, armoniosi e di “ri-volgerci” all’esterno con grande eleganza.

Come figli ricordiamoci di onorare le nostre radici e la vita che ci è stata donata, sapendo che siamo figli in pancia e cittadini nella terra dell’esperienza allora chiudiamo gli occhi e ripetiamo
GRAZIE, dopo di voi IO
se è possibile chiniamo il capo in segno di riverenza.
Da ora in poi Onoriamo la nostra esistenza costruendola!!

I FIGLI

I tuoi figli non sono figli tuoi.
Sono i figli e le figlie della vita stessa.
Tu li metti al mondo ma non li crei.

Sono vicini a te, ma non sono cosa tua.
Puoi dar loro tutto il tuo amore,
ma non le tue idee
Perché loro hanno le proprie idee.

Tu puoi dare dimora al loro corpo,
non alla loro anima.
Perché la loro anima abita nella casa dell’avvenire,
dove a te non è dato di entrare,
neppure col sogno.

Puoi cercare di somigliare a loro
ma non volere che essi somiglino a te.
Perché la vita non ritorna indietro,
e non si ferma a ieri.

Tu sei l’arco che lancia i figli verso il domani.

Khalil Gibran  

 


PROSSIMI APPUNTAMENTI

IL VASO DELLA RICCHEZZA 

Nelle immagini tibetane fra i simboli di buon auspicio troviamo il Vaso della Ricchezza che dai tempi antichi simboleggia la soddisfazione dei desideri materiali, oltre alla realizzazione spirituale, la longevità e la prosperità.
Per questo dedicheremo un pomeriggio alla realizzazione del tuo Vaso, in funzione degli intenti che hai desiderio di concretizzare in questo nuovo anno sia per la tua crescita personale che professionale.

ORE 14:30 a Santarcangelo
Posti Limitati

IL LINGUAGGIO SIMBOLICO

II Tarocchi racchiudono una sapienza antica codificata in simboli, ogni carta veicola un significato, un messaggio, che va interpretato. L’origine è medievale e si tratta di un linguaggio scritto per immagini utile ad aprire una porta di comunicazione con la tua parte più profonda, attraverso gli arcani maggiori e i simboli in esso nascosti puoi giungere ad un’effettiva conoscenza, del Mondo e di te stesso.

ORE 21:00 Seminario on line
Primo appuntamento
Posti Limitati