19 agosto 2020: Luna nuova in Leone

Il 19 agosto alle ore 4:42 assisteremo al fenomeno della LUNA NUOVA, un nuovo inizio in cui il nostro satellite riparte per il suo ciclo che vedrà la sua culminazione luminosa il 2 settembre all’alba.

Come in ogni novilunio i luminari si congiungeranno nello stesso segno; questa volta esattamente a 26° nella costellazione del Leone: sarà un momento contraddistinto dalla forza dell’elemento Fuoco. Il Fuoco è il principio dinamico che mette in relazione il microcosmo e il macrocosmo, l’agente di trasformazione che eleva le cose ad un altro livello. Il carattere di questo novilunio è rappresentato dal moto ascendente di questo elemento, un’azione invadente e conquistatrice, siamo di fronte ad una concentrazione di pianeti nel principio maschile per eccellenza : Sole, Luna e Mercurio in Leone con Marte in Trigono nel segno dell’Ariete. I luminari come sempre nella loro unione mistica sono i rappresentanti di questo fenomeno astrologico ma il Dio della forza sarà il co-protagonista posizionato nello Zenith del cielo (punto più luminoso) ed in dialogo diretto con il Sole.

Un Marte estremamente sicuro di sé che si pone in conflitto alla triade retriva in Capricorno (Giove, Saturno, Plutone), lo Stellium che sta fortemente influenzando questo 2020. Ma cerchiamo di portare tutto questo ad un livello più pratico e comprensibile:

Questa Luna Nuova ci porta coraggio, passione e ambizione per focalizzare nuovi propositi, per individuare i semi da sotterrare per il prossimo ciclo di lavoro interiore, propositi che ci possano aiutare ad elevarci. I campi arsi hanno dato tutto e si preparano ad essere mondati e nuovamente lavorati. Sentiremo un desiderio ardente di manifestarci; forza e vitalità non mancheranno, anzi, torneranno dopo il lungo torpore e la lentezza della ripresa, a volte anche sotto forma di irrequietezza o scalpitante frenesia. Purtroppo intoppi e trabocchetti potranno essere pietra di inciampo sul nostro cammino fino alla fine dell’anno. Viviamo sotto un cielo complesso e multiforme, quindi ben venga l’entusiasmo e la voglia di fare, di rimettersi in gioco; ma con lo sguardo aperto di chi naviga a vista, con la prudenza necessaria per non cadere nell’avventatezza, considerando pro e contro prima di concludere.

Banditi tutti gli inutili pensieri che inducono a credere di aver perso tempo e a volerlo recuperare a tutti i costi ora. Questo è l’anno del NON tempo, della sospensione e della salita collettiva. Un anno costellato di molte battute di arresto e altrettante opportunità di crescita e cambiamento.

Questo momento di fuoco ci deve riaccendere lo slancio, il guizzo, la scossa, ma la quadratura con l’elemento Terra ci rende difficile il movimento, evidenziando limiti e situazioni non risolte che ancora ci creano frustrazione. Una quadratura che porta caos e disorganizzazione: da un lato possiamo aver compreso che dobbiamo aprirci con fiducia e ardore al nuovo che ci aspetta; ma, dall’altro, i tempi non sono maturi. Il terreno non è pronto per essere edificato; è necessario ancora un impegno di bonifica.

Qual è allora il comportamento migliore da adottare?

Focalizziamoci su come ottimizzare le nostre risorse, spirituali e materiali; prendiamoci un momento per fare il bilancio di ciò che abbiamo e di ciò che vorremmo coltivare nel prossimo futuro, senza farci troppo abbattere dalle circostanze, anzi usiamo la carica vitale e dinamica di questo fuoco per far emergere ciò che realmente desideriamo. Sfruttiamo questa potente luce del Sole che sia avvia al suo declino, per far chiarezza e capire ciò che veramente ci dà o darebbe gioia, ciò che già abbiamo, ciò che vogliamo migliorare e ciò che vogliamo conquistare. Cerchiamo quali sono le aree della nostra vita che aspiriamo ad illuminare, riscaldare e rivitalizzare. Siamo invitati a seguire le nostre ambizioni e coltivare i nostri sogni.

Questo novilunio sarà come un trampolino di lancio, che ci esorta a prendere l’iniziativa, a guardare i limiti non ancora superati provando a oltrepassarli: niente scorciatoie, ma un sincero impegno a provarci.

In che modo vuoi essere fiero di te?

Che cosa ti meriti?

In che modo vuoi portare la tua luce nel mondo?

Quali valori contano veramente per te?

E gli affetti? Presto detto: con la Venere in Cancro si fa avanti il desiderio di trovare la persona giusta o le persone giuste con cui condividere; nelle coppie una spinta ad impegnarsi di più o a condividere la stessa dimora o allargare la famiglia. In senso più generale porta un desiderio di accudire ed essere accuditi. Una coppa di acqua che alimenta la terra e modera il fuoco, Venere sarà la mediatrice di questo difficile dialogo fra l’elemento dinamico della trasformazione e quello statico della conservazione, invogliandoci al rinnovamento ma mantenendo la saggezza dell’esperienza.

Felice Novilunio!


Parole di ispirazione per questo nuovo inizio:

“L’amore mi si offrì e io mi ritrassi dal suo inganno;
il dolore bussò alla mia porta, e io ebbi paura;
l’ambizione mi chiamò, ma io temetti gli imprevisti.
Malgrado tutto avevo fame di un significato nella vita.
E adesso so che bisogna alzare le vele
e prendere i venti del destino,
dovunque spingano la barca.
Dare un senso alla vita può condurre a follia,
ma una vita senza senso è la tortura
dell’inquietudine e del vano desiderio.
È una barca che anela al mare eppure lo teme.”

Edgar Lee Masters

Film da guardare o ri-vedere:

Drift – Cavalca l’onda


I PROSSIMI EVENTI 


19 agosto alle ore 21:00

L’unione di Astrologia e Kabbalah per entrare nella logica attiva. Prendere consapevolezza delle influenze astrologiche con la connessione del Novilunio: il mio metodo per utilizzare meditazione attiva, astrologia e mistica ebraica, e scivolare dolcemente  nell’energia del nuovo ciclo lunare e prepararci ad entrare nel mese di Elul (Vergine)

Join Zoom Meeting
https://us02web.zoom.us/j/84743281706?pwd=eVk5VEdnODVrY0Y0Uk1xY0E0UXB2UT09

Meeting ID: 847 4328 1706
Passcode: 561272