Dove Oriente e Occidente si incontrano
gli orizzonti si espandono e le distanze si accorciano

Intraprendere un percorso di crescita interiore dovrebbe corrispondere al desiderio di voler vivere pienamente la nostra vita ed onorare al meglio il nostro destino. Spesso le persone scelgono di occuparsi di se, mosse dal disagio che provano per poi lasciarlo non appena ritorna il sereno. Nella mia esperienza il cammino è l’unico autentico “per sempre” che accompagna l’esistenza, lo possiamo fare in modo consapevole o subirlo attribuendo al fato ogni “causa e concausa” del disegno che lo delinea. Diventare parte cosciente e attiva nel processo di creazione ci rende immensamente liberi e presenti, ci consente di sviluppare la nostra capacità innata di auto-guarigione e ritrovare il Gan ‘Eden (גן עדן) il Giardino delle Delizie.

Nel 2012 insieme a dei cari compagni di viaggio ho dato vita ad ALTRI PERCORSI un contenitore di esperienze, con la possibilità di accogliere coloro che sono alla ricerca di percorsi evolutivi che uniscano tradizione e modernità. Il patrimonio filosofico e spirituale che i nostri antenati ci hanno lasciato è immenso, cercare fra le righe nascoste degli antichi testi, nuovi significati e nuovi modi di applicazione è l’evoluzione etica della nuova era, perchè i metodi tradizionali carichi del proprio valore non possono essere utilizzati esattamente come sono, poiché il corpo è cambiato, la qualità della mente è cambiata, così come l’atmosfera e la sfera di pensiero. L’occidente e l’oriente devono combinarsi, esattamente come tradizione e innovazione.

I Percorsi