Ti auguro tempo

 

 

Non ti auguro un dono qualsiasi,
ti auguro soltanto quello che i più non hanno.
Ti auguro tempo, per divertirti e per ridere;
se lo impiegherai bene potrai ricavarne qualcosa.
Ti auguro tempo, per il tuo fare e il tuo pensare,
non solo per te stesso, ma anche per donarlo agli altri.
Ti auguro tempo, non per affrettarti a correre,
ma tempo per essere contento.
Ti auguro tempo, non soltanto per trascorrerlo,
ti auguro tempo perché te ne resti:
tempo per stupirti e tempo per fidarti e non soltanto per guadarlo sull’orologio.
Ti auguro tempo per guardare le stelle
e tempo per crescere, per maturare.
Ti auguro tempo per sperare nuovamente e per amare.
Non ha più senso rimandare.
Ti auguro tempo per trovare te stesso,
per vivere ogni tuo giorno, ogni tua ora come un dono.
Ti auguro tempo anche per perdonare.
Ti auguro di avere tempo, tempo per la vita.

Elli Michler

 

 

 

 

 

L’Eremita nei Tarocchi,  è rappresentato come un vecchio che, con la saggezza del passato, cammina solitario verso il futuro, il suo incedere è lento e prudente, il suo sostegno un bastone e una lanterna che illumina il sentiero di una luce potente.
Un bagliore che può disturbare lo sguardo del profano non educato al fulgore del sapere universale.
Questo vecchio saggio ha come dote saggezza e grande modestia, infatti vestendo i panni del monaco, rinuncia alle ambizioni mondane dedicandosi completamente alla ricerca della verità. La verità fondamentale al suo passaggio sulla terra e alla sua evoluzione animica.
L’inesorabile passare del tempo ci può balenare alla mente quando guardiamo questo arcano, il tempo che con discriminazione e prudenza dovremmo sapere a cosa dedicare, per onorare le tappe del nostro passaggio terreno, poiché il nostro tempo di viaggio è il bene più prezioso, di cui nessuno sa l’esatto ammontare.